Con gli involtini di salsiccia “Doubleganger e Zwam”, la coltivatrice Mariëlle van Lieshout di Liessel nei Paesi Bassi vuole incoraggiare i consumatori a mangiare più funghi ostrica. "Ci sono molte opportunità, ma devi vederle e devi essere paziente."

Van Lieshout di Liessel è un'ape indaffarata: ha la sua fattoria di funghi ostrica, sviluppa idee innovative per la coltivazione di funghi con Mobichamp ed è un membro del consiglio dell'associazione dei funghi ostrica. Per quest'ultimo, la sua motivazione principale è che vuole che i consumatori mangino più funghi ostrica. L'associazione ha un club di studio per imparare gli uni dagli altri nel campo della coltivazione.

Stiamo cercando di sviluppare nuovi prodotti, perché non è sufficiente scommettere sul consumo di funghi ostrica freschi. Ci sono molte opportunità, ma devi vederle e devi essere paziente.

Rijp
L'imprenditore ha recentemente aderito alla piattaforma RIJP sviluppata da agricoltori, ZLTO e Geodan. L'obiettivo è che negozi agricoli, servizi di catering e vendita al dettaglio possano acquistare dalla piattaforma un pacchetto diversificato di prodotti regionali dagli agricoltori. Un tale prodotto regionale è il "Doubleganger", che Van Lieshout ha inventato insieme al negozio di prodotti regionali 't Streeckhuys a Deurne, Paesi Bassi. È un hamburger in cui metà della carne è stata sostituita da funghi ostrica.

"Con Doubleganger appartiene lo slogan: l'unico hamburger maschio che anche tua moglie vuole mangiare"
Mariëlle van Lieshout, coltivatrice di funghi ostrica a Liessel nei Paesi Bassi

Il Doubleganger contiene meno grassi, sale e calorie e più fibre e gusto di un normale hamburger ed è una scelta sostenibile e salutare senza mangiare consapevolmente meno carne ", afferma Van Lieshout." Usiamo il seguente slogan: l'unico hamburger maschio che tua moglie vuole anche mangiare. Si adatta perfettamente a quello.

Piu ampio raggio
Tutti gli allevatori membri dell'associazione dei funghi di ostrica possono commercializzare il Doubleganger. "Speriamo di poter raggiungere un pubblico più ampio con un budget di marketing limitato", afferma l'imprenditore.

Van Lieshout era anche alla base del rotolo di salsiccia Zwam, con un ripieno di metà funghi ostrica e metà maiale. 'Un ulteriore vantaggio è che puoi conservare tali prodotti nel congelatore per sei mesi, mentre puoi vendere solo funghi di ostrica freschi. Con questo, speriamo di compensare in qualche modo i picchi e le depressioni delle vendite in futuro. "

Van Lieshout ha anche trovato una nuova destinazione per lo stelo dei funghi ostrica, normalmente un prodotto residuo. Dal 2016, la designer di Eindhoven Doreen Westphal di Botanic Bites è pioniera delle tapas, del saté e della salsiccia del gambo. Nel 2019 ha inventato una variante della carne di shoarma: Zwarma.

Il coltivatore implementa anche la sostenibilità in altre aree: la paglia proveniente dai pacchetti di coltivazione ritorna a terra come miglioratore del suolo e il vivaio ha 343 pannelli solari, buoni per una capacità di 100,000 watt-picco.

PlanetProof
Il vivaio è certificato PlanetProof, ma Van Lieshout non è interessato alla certificazione biologica. 'La domanda di funghi biologici di ostriche è inferiore all'offerta, quindi ha poco senso. Ma se la domanda cresce e posso ottenere un substrato biologico, voglio fare il passaggio. "La maggior parte dei funghi ostrica finisce nelle società di vendita al dettaglio in Olanda, Belgio e Germania e può essere conservata per circa una settimana dopo l'acquisto.

Le aziende a volte offrono all'imprenditore i loro fondi di caffè per essere trasformati nel substrato per i funghi di ostrica. 'Voglio pensare con quello, ma poi mi aspetto anche qualcosa in cambio, per esempio, che venderanno il Doubleganger o il rotolo di salsiccia Zwam nelle loro mense. Deve essere utile per entrambe le parti. "

Figlia di coltivatori di funghi, Van Lieshout ha fatto un sogno: la fattoria dei funghi del futuro. 'Un fungo può crescere fino al 4 percento all'ora e quindi un raccoglitore deve prendere molte decisioni. Con il software intelligente volevo rendere la raccolta più semplice e automatizzata. "Non è stato possibile ottenere i finanziamenti per il proprio asilo nido, ma l'idea non l'ha lasciata andare.

Guida alla raccolta
Insieme a due partner, Van Lieshout ha fondato la società di software Advanced Mushroom Research nel 2011. La Harvest Guide, sviluppata da loro, misura proprietà come diametro, rigonfiamento del cappello e struttura dei funghi sopra un letto in crescita. Luci colorate su funghi selezionati quindi danno consigli di raccolta al raccoglitore.

A Koolen Champignons a Slootdorp c'è una configurazione di prova della Guida del raccolto. Con questo gli iniziatori sperano di interessare le fattorie di funghi in tutto il mondo. 'Il prossimo passo è la robotizzazione del processo di raccolta. Ciò è disperatamente necessario, perché diventa più difficile trovare e conservare il personale addetto alla raccolta ", afferma Van Lieshout.

Fonte: Nieuwe Oogst
Immagine: © Maartje van Berkel



I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.